Live Radio

Crisi Vavro, male anche in Nazionale

NAZIONALI

Denis Vavro è arrivato in estate alla Lazio dal Copenaghen e, vista la spesa di ben 12 milioni di euro, in casa biancoceleste si pensava potesse diventare un pilastro della difesa. Ma così non è stato, almeno fino a questo momento. Da inizio stagione, il centrale difensivo ha giocato solamente 62 minuti: 20 contro la Sampdoria e 42 con la Spal, tutti da subentrante. Nella difesa a tre, Simone Inzaghi lo ha provato sia in mezzo che a destra nel terzetto con risultati però sotto la media. E, come riportato dal Corriere dello Sport, a causa di questo periodo di appannamento Vavro rischia di perdere anche il posto in Nazionale. Il difensore della Lazio, con la maglia della Slovacchia, gioca spesso come spalla di Skriniar ma le ultime prestazioni deludenti, ultima la sconfitta per 3-1 in casa della Croazia potrebbero metterne in dubbio la sua titolarità. Un problema, quindi, sia per i biancocelesti che per la Nazionale slovacca. E adesso Vavro è chiamato al riscatto e a dimostrare il suo valore. lazionews.eu