Live Radio

Zoff: "Lazio parte della mia vita". Rivivi l'evento dedicato al mito biancoceleste (VIDEO)

DICHIARAZIONI

Allenatore, presidente, mito assoluto nella storia della Lazio. Ieri, in suo onore, la presentazione dell'ultimo volume di Lazialità: “Dino e la sua Lazio”, con tanto di premio Lazialità. Il giorno in cui passato e presente si sono riuniti al CONI, grazie alla presenza di tanti ospiti prestigiosi per l'evento organizzato dal Direttore della storica rivista Guido De Angelis. Da Giordano a Oddi, da Zoff a Peruzzi e Marchegiani. Ma è il mito a strappare più applausi e prendersi la scena: “Sono felice di essere qui tra tanti amici con cui ho condiviso tanto. Alla Lazio sono stato molto bene, mi hanno permesso di avere esperienze in vari campi (allenatore, dirigente, presidente, ndr). Sabato sera c'è la sfida con la Juventus, la Lazio ha fatto sempre buone partite con i bianconeri, spesso si è fatta sorprendere in contropiede. La squadra di Sarri deve riscattare l’ultimo pareggio, mi aspetto una bella partita. Questa Lazio è una grande squadra, io lo dico da diverso tempo. È sulla strada giusta, ma manca ancora qualcosa. L’erede di Buffon? Ce ne soni diversi: Meret e Donnarumma sono quelli con più possibilità. E Strakosha sta facendo molto bene".

Marchegiani: