Live Radio

Corsa, sacrificio e intraprendenza: così Lazzari si è preso la Lazio

APPROFONDIMENTO

Rispetto alla Lazio della scorsa stagione, c'è una sola presenza fissa nuova negli 11. Il suo nome è Manuel Lazzari, di mestiere da l'esterno di centrocampo e i laziali sono pazzi di lui. Lazzari, dopo un avvio non brillantissimo, si è imposto sulla mdestra, diventando un titolare inamovibile. Inzaghi è soddisfatto, fin da inizio stagione lo sprona ad essere più intraprendente e incisivo, ma adesso comincia a godersi i risultati della sua crescita. Passare da Ferrara a Roma non è certo una passeggiata, le responsabilità aumentano così come la pressione. Manuel è riuscito a conquistarsi la Lazio in maniera lenta, ma decisamente costante. Finora ha messo a sengo un solo gol (contro il Celtic in Scozia) e prodotto un'infinità di situazioni pericolose, anche se nel tabellino risulta un solo assist (per Immobile, nella vittoria di San Siro contro il Milan). Mai come questa volta numeri bugiardi, la Lazio ha guadagnato tantissimo con il suo acquisto.