Live Radio

Taglio dello stipendio mese di marzo ed aprile nella prossima stagione: squadra-Lotito verso l’accordo

APPROFONDIMENTO

Dopo il lungo (circa due ore) e acceso confronto di lunedì a Formello con all'ordine del giorno il taglio degli stipendi, che ha spiazzato i calciatori, torna il sereno in casa Lazio. Immobile e compagni, infatti, sono propensi a dire di sì alla proposta del presidente Claudio Lotito: taglio di una mensilità, lo stipendio di marzo. mentre il compenso di aprile viene spalmato sulla prossima stagione.  

Passa la linea presidenziale, che alla fine ricalca le linee guida votate in Lega dai 20 club. Ma la tempesta a Formello dura poco, anche perché il gruppo non può permettersi divisioni e distrazioni con uno scudetto da giocarsi fino all'ultima giornata, emergenza coronavirus permettendo. Le perplessità e i malumori vengono così accantonati davanti al bene comune, perché il giocattolo Lazio funziona alla meraviglia e sarebbe davvero un peccato se si rompesse sul più bello. Sportmediaset.it