Live Radio

FORMELLO - Marusic c’è, il ballottaggio sulle fasce coinvolge anche Lazzari. Leiva out, Cataldi prova lo sprint

FORMELLO

Qualità e compattezza. Questo ripete costantemente Inzaghi alla squadra. Teme la velocità dell’Atalanta a cui non vuole concedere spazi per far ripartire l’azione. I giocatori recepiscono il messaggio e, nonostante il caldo di Formello, sudano per cominciare al meglio questo finale di stagione. Dopo il giorno di riposo tornano in campo Luis Alberto e Correa mentre è stabilmente in gruppo Marusic. Il montenegrino non è al meglio ma vuole esserci, è ancora in ballottaggio con Jony per una maglia da titolare. Questa scelta permetterà poi di scegliere chi si muoverà in mediana. Con lo spagnolo toccherà a Parolo, se invece Inzaghi preferisce Marusic allora sarà Cataldi in regia. Tutto ciò per avere sempre un giocatore forte fisicamente per i duelli aerei. Da non scartare nemmeno l’idea di lasciare Marusic a destra con Jony a sinistra e a quel punto a farne le spese potrebbe essere Lazzari con Cataldi in vertice basso in mediana. Fra i vari ballottaggi del centrocampo le uniche certezze sono Milinkovic e Luis Alberto. Dietro Patric è favorito su Bastos per completare il pacchetto arretrato insieme ad Acerbi e Radu davanti Strakosha. L’ultimo dubbio è in attacco con Caicedo e Correa a contendersi una maglia al fianco di Immobile. Stamattina è stato il turno dell’argentino ad affiancare il capocannoniere della Serie A. Indisponibili Luiz Felipe, Leiva, Lulic, Adekanye e Raoul Moro. Domani mattina ultimo allenamento per sciogliere le riserve e poi nel pomeriggio la partenza per Bergamo. Laziopress.it