Live Radio

Inzaghi: "Lucidità e carattere, vittoria pesante in emergenza. Ingresso Radu decisivo"

DICHIARAZIONI

Intervistato da DAZN, Simone Inzaghi commenta con soddisfazione la prestazione dei suoi ragazzi, chiamati a dare il massimo in un momento complicato per le tante defezioni."E' una vittoria di carattere e di voglia, obiettivamente abbiamo qualche problema a livello numerico. Correa, Radu e Marusic non li avrei schierati se non fossimo stati in emergenza. La Fiorentina è un'ottima squadra molto organizzata, non era semplice. Prima del lockdown potevamo giocare una partita a settimana, ora ci sono tante partite ravvicinate. Ho chiesto un sacrificio in più alla squadra, senza il carattere mostrato nel secondo tempo non avremmo portato a casa il risultato".

Serata macchiata dal cartellino rosso ricevuto nel finale."Erano due anni e mezzo che non prendevo un'espulsione. Non sono stato maleducato, sono entrato di qualche metro in campo. Peccato perché non potrò essere in panchina per guidare la squadra nel prossimo impegno".

Scelte azzeccate con i cambi effettuati nella ripresa che hanno cambiato l'inerzia in favore dei biancocelesti. "Sapevamo che sarebbe stata una gara dispendiosa. Nella prima mezzora abbiamo gestito, la Fiorentina era ben disposta con ottimi elementi. Ho tolto Bastos perché era ammonito, nel secondo tempo con l'ingresso di Radu anche Luis Alberto ha giocato meglio".

Simone Inzaghi, allenatore biancoceleste, è intervenuto ai microfoni di Lazio Style Channel, 233 di Sky dopo la vittoria contro la Fiorentina.

"Vittoria pesante, eravamo in grande emergenza. La squadra si è sciolta nella ripresa, nel primo abbiamo faticato a costruire, complice anche l'assenza di Radu. Mi tengo stretta questa vittoria, arrivata con tanto cuore. I raagzzi sono sempre rimasti lucidi e concentrati, nonostante la stanchezza per la trasferta di Bergamo. Il vantaggio della Fiorentina avrebbe potuto scoraggiarci, invece non abbiamo mollato. Mi dispiace per l'espulsione, non l'avrei meritata, martedì la squadra sarà comunque in ottime mani. Adesso cerchiamo di recuperare energie in vista del Torino, una squadra organizzata e tosta. Dovremo prepararla bene, mi sarei aspettato qualche giorno di riposo in più come le altre squadre però questa sera non si è sentita questa differenza.