Live Radio

Inzaghi fa la conta: Radu e Correa dall’inizio, Cataldi e Marusic in panchina

FORMELLO

Simone Inzaghi passa dall’infermeria per decidere la formazione da opporre domani era al Torino. Il tecnico della Lazio, squalificato per la sfida contro i granata, deve ancora una volta fare i conti con infortuni importanti. Dalla rifinitura di questa mattina a Formello, sono giunte buone indicazioni per Radu e Correa, che quindi potranno tornare dal primo minuto. Non danno invece ancora le dovute garanzie per giocare dal via Marusic e Cataldi, entrambi partiranno dalla panchina per essere eventualmente utilizzati nella ripresa. Confermati pertanto Parolo in regia e Jony sulla corsia di sinistra della mediana. Rispetto all’undici di partenza contro la Fiorentina si prospettano due novità, quelle appunto dei rientri di Radu e Correa, rispettivamente in difesa e in attacco. Il romeno darà il cambio a Bastos, mentre l’argentino avvicenderà Caicedo, al fianco di Immobile.

Emergenza Inzaghi ha piena fiducia in chi manderà in campo a Torino, ma soprattutto in questo periodo stanno pesando sulle sue scelte le defezioni di Leiva e Luiz Felipe. Il regista brasiliano, che risente di fastidi al ginocchio destro operato il 4 aprile, potrebbe farcela per la gara di sabato contro il Milan. Diversa la situazione per il suo connazionale: Luiz Felipe infatti non appare recuperabile per la prossima sfida dell’Olimpico contro i rossoneri dell’ex Pioli. Il suo stiramento all’adduttore richiederà tempi più lunghi. Problemi che si riflettono anche sui nomi per la panchina. Inzaghi ha aggregato in pianta stabile i Primavera Armini e Falbo. Alternative ormai contate nell’organico biancoceleste. In difesa, Vavro sta completando il suo recupero dopo i recenti problemi muscolari. A metà campo è entrato in gioco anche l’olandese ex Salernitana, Djavan Anderson, che ha esordito in A nelle battute finali contro la Fiorentina. Ha recuperato l’altro Anderson, Andrè, jolly d’attacco brasiliano. Ma in avanti Inzaghi deve rinunciare anche ai giovani Adekanye e Moro: i due ex Barcellona sono ai box. E Lukaku può dare il suo contributo solo subentrando nel tratto di finale di gara, come nelle ultime due partite.

PANCHINA- In fondo, anche chi andrà in panchina domani non è nelle migliori condizioni. Così per Torino, alle spalle del trio di partenza in difesa, costituito da Patric, Acerbi e Radu, ci saranno Vavro, Bastos e Armini. A metà campo, partendo con Lazzari, Milinkovic, Parolo, Luis Alberto e Jony, le soluzioni da smistare in corsa sono Marusic, D. Anderson, Cataldi, Lukaku e Falbo. In avanti dietro Immobile e Correa, le opzioni Caicedo e A. Anderson. Gazzetta.it