Live Radio

Calcagno (pres. Aic): "Cambio d'orario? Anche le tv facciano un passo. Ipotesi gare alle 17, alle 19 e alle 21"

APPROFONDIMENTO

Anticipare gli orari delle partite di Serie A per queste ultime quattro settimane di campionato e' possibile se anche le televisioni daranno una mano. Questo il concetto espresso da Umberto Calcagno, presidente ad interim dell'Associazione italiana calciatori dopo le dimissioni di Damiano Tommasi, impegnato in una discussione con la Lega Serie A e le televisioni per anticipare le gare ed evitare lo scomodo orario delle 21,45. "Ci stiamo ragionando, e' una situazione che stiamo vedendo con la Lega - ha spiegato ai microfoni di 'Radio anch'io sport' - Noi non siamo d'accordo sull'anticipo secco di mezz'ora della partita del pomeriggio e per questo abbiamo ipotizzato tre slot alle 17, alle 19 e alle 21, sperando in un accordo con le tv. Perche' in questo momento di difficolta' tutti dovrebbero fare dei passi in avanti".