Live Radio

Scarpa d'Oro, Immobile stacca Lewandowski: Ronaldo terzo a -4

APPROFONDIMENTO

Dopo averlo agganciato con la tripletta al Verona, Ciro Immobile è riuscito anche staccare Robert Lewandowski grazie alla rete segnata contro il Brescia. Adesso l'attaccante della Lazio è primo da solo in vetta alla classifica della Scarpa d'Oro, che conduce con i suoi 70 punti (35 gol, moltiplicati per coefficiente di 2 valido per tutte le principali leghe europee). A quota 68 (34 reti) il centravanti polacco del Bayern Monaco, che ha da tempo concluso la Bundesliga e quindi non potrà più migliorare il suo score. Sul terzo gradino del podio, staccato, c'è poi Cristiano Ronaldo a 62 (31 gol), rimasto a secco nell'ultima partita contro il Cagliari e quindi scivolato a -4 dal capocannoniere della

L'ultima giornata di campionato

A entrambi i concorrenti ancora in gioco resta una sola partita per migliorare il proprio bottino. Immobile ci proverà al San Paolo, proprio lo stadio dove Gonzalo Higuain, nella stagione 2015/2016 (grazie alla tripletta al Frosinone nell'ultima giornata), riuscì ad arrivare a quota 36 reti in un singolo campionato italiano, stabilendo un nuovo record. Segnando una rete nella sua Napoli, l'attaccante di Torre Annunziata potrà agganciarlo, oltre a rendere ancora più complicata l'impresa di avvicinamento Cristiano Ronaldo. Anche se Immobile dovesse restare a secco, infatti, il portoghese, che sarà impegnato contro la Roma allo Stadio Olimpico, dovrebbe realizzare un poker per agganciare Immobile e rubargli il titolo di vincitore della Scarpa d'Oro (già vinta 4 volte in passato). A parità di gol, infatti, il regolamento prevede che a vincere sia il giocatore che abbia disputato meno minuti nel corso di un campionato. Allo stato attuale CR7 ne conta 2.919, Immobile 3.086.

corrieredellosport.it