Live Radio

'QDL' - Fondi privati nella Lega calcio. Bellinazzo: "Prospettiva per i club di incassare di più". Vulpis: "Cambia modalità distribuzione diritti" (AUDIO)

ESCLUSIVE

Dopo il verdetto positivo della Lega Calcio sull’ingresso dei fondi privati nella media company che gestirà la commercializzazione dei diritti tv della Serie A adesso ci sono oppurtunità nuove per i club.


MARCO BELLINAZZO (Calcio & business) a 'QDL': "Non c'è ancora la svolta epocale di cui si è parlato. C'è stata una delibera che fissa l'obiettivo di fare un'allenanza con questi fondi che hanno messo sul piatto 1 miliardo e mezzo che andrebbero ai club. In cambio questi fondi andrebbero a gestire i diritti tv, in cambio prenderebbe il 15 per cento dei ricavi.  Come si riuscirà ad arrivare a dama va definito.I vantaggi in teoria sono legati al fatto che ci sarebbero dei fondi per avere una gestione più manageriale, con la Lega che rinuncerebbe a quello che è il suo lavoro. La prospettiva potrebbe permettere ai club di incassare di più. Dal prossimo anno non cambia nulla, c'è ancora in vecchio bando. Sullo sfondo c'è il progetto di un canale della Lega"

MARCEL VULPIS in collegamento a 'QDL': "Cambierebbero le modalità nella compravendita dei diritti audiovisivi. Si entrerebbe in una fase tre con una distribuzione delle risorse diversa. Serve tempo per una valutazione complessiva, ci sarà un soggetto che andrà a prendere il 10 per cento della Lega, mentre prima l'advisor non aveva un interesse diretto. Ora i 20 azionisti della Lega sono arrivati a questa decisione unanime, malgrado alcuni mal di pancia di alcuni singoli. Ci sono una serie di dinamiche relazioni che possono ancora emergere"