Live Radio

Correa decide la sfida tra Inzaghi e Nesta: indicazioni positive in difesa e a livello atletico, ma che fatica per fare gol

RITIRO ESTIVO

Il ritorno al passato tra la Lazio ed Alessandro Nesta finisce con la vittoria di misura dei biancocelesti. La decide Correa al 63', proprio l'argentino che nel primo tempo si era fatto ipnotizzare un paio di volte nella prima frazione dall'ottimo Iacobucci. Buone indicazioni per Inzaghi dal punto di vista delle tenuta fisica. In crescendo rispetto a quanto visto ad Auronzo: ritmi alti ed aggressività soprattutto nella prima mezzora di gioco, quando Immobile e compagni hanno sfiorato la rete a ripetizione, compresa una traversa di Lazzari che ha chiuso di testa sul secondo palo un cross invitante di Kijine. Positiva la prova dell'ex Salernitana che ha mostrato corsa ed una buona qualità. Nella ripresa, poi, anche Immobile ha colpito un palo. Nessun rischio per la retroguardia difesa da Reina (indicazione di titolarità?), altro passo in avanti rispetto ad Auronzo. Nota negativa? Troppe occasioni per un gol. 

FROSINONE-LAZIO 0-1

Marcatore: 63' Correa (L)

 

FROSINONE (3-5-2): Iacobucci; Brighenti (74' D'Elia), Szyminski (53' Ariaudo), Krajnc (53' Capuano); Salvi, Tribuzzi (84' Coccia), Vitale (69' Errico), Kastanos (79' Giordani), Beghetto (74' Ghazoini); Dionisi, Trotta (69' Ardemagni).

A disp.: Bardi, Bastianello, Santarpia.

All.: Alessandro Nesta

 

LAZIO (3-5-2): Reina (84' Adamonis); Luiz Felipe (8' Patric; 76' Armini), Acerbi, Radu (69' Bastos); Lazzari (76' Jony), Akpa Akpro (64' Caicedo), Leiva (55' Escalante), Parolo (76' A. Anderson), Kiyine (64' Lukaku); Correa (76' D. Anderson), Immobile (76' Moro).

A disp.: Strakosha.

All.: Simone Inzaghi

 

 

 

 

Arbitro: Claudio Campobasso (sez. di Formia)

Assistenti: Marco Giudice - Lorenzo D'Alessandris

 

NOTE. Ammonito: 45' Akpa Akpro (L)