Live Radio

'QDL' - Siviglia: "A Crotone serve grande attenzione. Luiz Felipe? Potenziale leader difensivo, ma serve continuità" (AUDIO)

ESCLUSIVE

SEBASTIANO SIVIGLIA in collegamento a 'QDL': "E' un anno anomalo, non è facile per un allenatore gestire le positività, a volte arrivano anche alla vigilia di una gara. Le squadre che hanno un organico più profondo possono essere avvantaggiate, ma sono le stesse squadre che devono anche gestire lo stress delle competizione europee. Non è facile rivedere ogni giorno i piani, così per un tecnico è dura programmare. E' una condizioni che bene o male lega tutte le squadre, se vogliamo da questo punto di vista è equilibrato per tutti. A Crotone non è semplice, l'aspettativa è quella di vincere facilmente, ma non credo sarà così. Il Crotone ha voglia di cambiare la propra classifica, ma la Lazio deve iniziare a mettere qualche punto da parte nell'ottica di gare più complicate. Serve grande attenzione. La Champions è un palcoscenico importante, ma la priorità è il campionato e ripresentarsi anche il prossimo anno in quel contesto. Penso che la Lazio possa giocarsela per raggiungere questo obiettivo anche in questa stagione. Luiz Felipe? E' un potenziale leader difensivo, può essere protagonista in top club, ma deve dare continuità alle sue prestazioni. Ha qualità, ma la crescita deve passare da un rendimento continuo. Solo così si dimostra di essere di grancde livello"