Live Radio

FORMELLO - Inzaghi ne cambia quattro, ma non è ancora il turno di Milinkovic. Riecco Akpa Akpro e Strakosha, Correa-Immobile non si toccano

FORMELLO

FORMELLO - “Nella mia testa c’è poco l’idea del turnover”, diceva Inzaghi prima della rifinitura anti-Udinese. Ed in effetti, almeno in attacco malgrado scalpitino Caicedo e Pereira, non ci dovrebbero essere varianti sul tema: Correa ed Immobile guideranno l’undici del lunch-match di domani. Inzaghi li ha dosati negli ultimi due secondi tempi, non ha intenzione di rinunciare ai più in forma del gruppo. Discorso diverso per Milinkovic: sta bene, è pronto, ma gli allenamenti saltati causa Covid dovrebbero lanciare Akpa Akpro dall’inizio per la seconda volta in questo campionato. Confermati Leiva e Luis Alberto, così come Lazzari a destra; a sinistra tornerá Fares, mentre dietro Radu riprenderà una maglia sul centro-sinistra. Dalla parte opposta ancora Patric: recuperato per la panchina Luiz Felipe. Quattro cambi, dunque, rispetto all’ultima di Champions: in porta tutto pronto per il ritorno di Strakosha per Reina dopo 7 gare. 

PROBABILE FORMAZIONE (3-5-2): Strakosha; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Akpa Akpro, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile