Live Radio

Una storia già scritta: Keita escluso, Felipe quasi out, masochismo Lazio

SUPERCOPPA

SUPERCOPPA - KEITA OUT, UNA STORIA GIÀ SCRITTA AI LIMITI DEL MASOCHISMO. PIÙ LUIS ALBERTO CHE FELIPE. Il senegalese: "Ero pronto, decisione del club che mi crea disagio psicologico, conseguenze difficili da valutare"

La Lazio è pronta, Keita evidentemente no. Era nell'aria, le condizioni di Anderson non hanno cambiato una storia già scritta. "Sceglierò chi è motivato", spiegava nel pomeriggio Inzaghi in conferenza stampa. "Si è fatto fuori per un problema muscolare", spifferava qualcuno da Formello. Era il preludio ad una decisione che la Lazio aveva già preso, un harakiri consapevole dettato da un rapporto finito da tempo, logorato dal tira e molla di mercato che nessuno è riuscito a risolvere. A farne le spese il potenziale offensivo biancoceleste al cospetto dell'armata di Allegri. Alla vigilia del primo impegno ufficiale, a 24 ore da una finale, la Lazio paga dazio ai suoi errori ed a quelli di Keita, lascia il passo alla beffa del destino che ha fermato l'unico vero sostituto in rosa del senegalese: Anderson è convocato, ci proverà fino alla fine, ma le speranze di recuperarlo a pieno sono minime. "Imponderabile", direbbe Lotito, errori che si ripetono e che il fato sottolinea nella speranza di un ravvedimento, risponderebbe la storia. Scelta della società per il giocatore, scelta tecnica per la società, posizioni di forza con vista sul mercato, ma soprattutto beghe che complicano i piani di Inzaghi, chiamato a sfatare il tabù Juventus ed a giocarsi un'altra finale con i soliti problemi di formazione e una rinnovata corsa contro il tempo per rendere disponibile un uomo chiave. Se Felipe non recuperasse, spazio a Luis Alberto sulla trequarti dopo un mese di esperimenti in regia. Non proprio il massimo. Solo un assaggio di quanto potrà accadere nel caso in cui Lotito decidesse di rifiutare l'offerta al ribasso della Vecchia Signora. Leggere e codificare il tweet di Keita per comprendere meglio: "La mancata convocazione per la finale di Supercoppa mi ha profondamente amareggiato. È la prima partita importante della stagione, per la quale mi ero preparato e mi sono fatto trovare pronto. La decisione della società, evidentemente estranea a criteri puramente sportivi, mi crea un disagio psicologico del quale non so valutare adesso le conseguenze”. 

Di seguito la lista dei convocati: 

Portieri: Guerrieri, Strakosha, Vargic;

Difensori: Basta, de Vrij, Hoedt, Luiz Felipe, Lukaku, Marusic, Patric, Radu, Wallace;

Centrocampisti: Di Gennaro, Felipe Anderson, Leiva, Luis Alberto, Lulic, Milinkovic, Murgia, Parolo;

Attaccanti: Caicedo, Immobile, Palombi.

PROBABILE FORMAZIONE LAZIO (3-4-2-1) - Strakosha; Wallace, de Vrij, Radu; Basta, Parolo, Leiva, Lulic; Milinkovic, Luis Alberto; Immobile. 

A disp. Vargic, Guerrieri, Hoedt, Luiz Felipe, Patric, Lukaku, Marusic, Di Gennaro, Murgia, Felipe Anderson, Palombi, Caicedo. All. Inzaghi.

DB

Tempo di esecuzione: 0.072535037994385
Controller: Articoli
ID Pagina: 1499
Elemento caricato: Articolo #1499
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 1fd4a72f291a70df
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1