Live Radio

121 Lazio, niente compleanno alla mezzanotte. Ma i tifosi pensano all'alternativa

APPROFONDIMENTO

L’emergenza Covid non permette altro: niente festa per i tifosi della Lazioalla mezzanotte del 9 gennaio per celebrare la fondazione del club, datata 1900. Il 121esimo compleanno, per i biancocelesti, sarà comunque particolare. Negli anni passati, l’appuntamento a Piazza della Libertà tra fumogeni, fuochi d’artificio e bandiere, era un rituale fisso per tantissimi tifosi. Quest’anno, per via delle norme per contrastare il Coronavirus, niente di questo si potrà fare. Il divieto di assembramento e il coprifuoco alle 22 non lo permette.

La Curva Nord, tramite i propri canali social, ha comunque fatto sapere che sabato 9 gennaio, alle 17, ci sarà un appuntamento nel luogo storico di Piazza della Libertà. Festeggiamenti in forma ristretta per celebrare il 121esimo anno di nascita. Non come il 9 gennaio del 2020, quando ci fu una grande festa con migliaia di tifosi. E non solo: tre giorni dopo, in occasione del match casalingo contro il Napoli, ecco la coreografia per celebrare i120 anni di storia. Curva e i Distinti Nord si erano colorati con un’immagine incredibile: “120 anni d’amor 1900-2020”. Con gli stadi chiusi neanche questo si potrà fare. Corrieredellosport