Live Radio

Anche senza tifosi il derby della Capitale è sotto osservazione

CITTA'

In prospettiva del derby capitolino in programma venerdì prossimo alle 20.45, cresce l’attenzione da parte di chi deve preoccuparsi dell’ordine pubblico. Vista l’assenza dei tifosi sugli spalti, l’Osservatorio sulle manifestazioni ha assegnato per il momento alla partita il “rischio uno”, ma ciò che viene monitorato - anche attraverso l’utilizzo dei social - è un aspetto particolare. Si vuole tenere sotto controllo uno specifico fenomeno, cioè la possibilità che gli ultrà di Roma e Lazio si radunino fuori dall’Olimpico prima per accompagnare l’ingresso dei pullman delle due squadre nello stadio, e poi per seguire il match in quella zona, facendo crescere i rischi di eventuali contatti fra le tifoserie.

Non basta. In questo momento in cui il Covid sta rialzando la testa, sono nel mirino anche questo tipo di assembramenti, che potrebbero diventare anche dei potenziali focolai di contagio. Le forze dell’ordine, tra l’altro, ricordano come alla manifestazione del settembre scorso a Roma contro le restrizioni anti-Covid, fossero presenti anche esponenti del mondo ultrà per protestare contro la politica del governo in questo campo. 

gazzetta.it