Live Radio

Lotito-Friedkin, atto primo

APPROFONDIMENTO

Il Messaggero ricorda che, nel derby di venerdì, Friedkin e Lotito si incroceranno per la prima volta all'Olimpico. In questi 150 giorni Dan, insieme al figlio Ryan, ha già assistito a più gare del suo predecessore e trascorso più giornate a Trigoria. Presenza che non difetta certamente a Lotito. Il numero uno biancoceleste è il prototipo del presidente accentratore. La grande differenza tra i due è la loquacità, poiché se Lotito parla sempre con chiunque, dei Friedkin nessuno conosce la voce. A parlare per questi ultimi hanno pensato i fatti, dall'aumento di capitale alla presenza in loco, passando per i risultati e i piccoli gesti. Un esempio? La questione del vecchio stemma. Un atto - quello di esibire la mascherina con lo storico logo - apparentemente banale che ha tuttavia reso felici tutti. I due presidenti sono accomunati invece dal fatto che decidono, non delegano. Basti pensare alla nomina di Pinto nei giallorossi e a quella passata di Tare in biancoceleste. Tuttomercatoweb.com