Live Radio

Muriqi, ora la chance in Coppa Italia. Intanto i tifosi del Fenerbahce lo chiamano...

APPROFONDIMENTO

Ha festeggiato sotto la Curva Nord deserta, ma piena di significato, preso per mano da Immobile e Acerbi. Gran sorriso per Vedat Muriqi dopo il derby vinto con la Roma. Ha dato il suo piccolo contributo nei 7’ giocati: sponde, qualche fallo rimediato, corsa e grinta. Ovvio, non è stato preso per questo. E la Lazio non ha pagato quasi 20 milioni di euro per un giocatore che fin qui ha totalizzato solo 391’ in campo. Con il Parma, in Coppa Italia, potrebbe esserci per lui l’occasione del rilancio. Vuole una maglia da titolare e un gol per sbloccarsi.

In Turchia lo pensano

Sotto il post Instagram della vittoria del derby sono più i commenti dei tifosi del Fenerbahce che quelli dei sostenitori della Lazio. A Roma resta un po’ un oggetto misterioso, ma qualcuno ci crede eccome: “Ti serve un solo gol per sbloccarti, Pirata!”. I turchi invece, con tanti cuori giallo e blu, gli chiedono di tornare. La moglie di Vedat, Edibe, sui social ha postato una foto che ritrae l’attaccante davanti alla tv mentre guarda con attenzione la notizia dell’arrivo di Ozil al Fenerbahce. Nostalgia? Forse un po’. Ora spera in una maglia da titolare contro il Parma. Ha bisogno di giocare e di cercare gol e dunque fiducia. A Istanbul si sentiva un dio, a Roma è chiuso in casa. Un giocatore vive anche della passione per i tifosi. E in tempo di pandemia, senza stadio, l’affetto social è l’unica via per sentirsi apprezzati.

Corrieredellosport.it