Live Radio

"NMM" - Capodaglio: "Inter nervosa ma chi va in campo dimentica queste cose. Firmare per un pareggio? No, ma per il quarto posto sì" (AUDIO)

PAROLA ALL'OPINIONISTA

Franco Capodaglio è intervenuto ai microfoni di Radiosei nella trasmissione 'Non MOllare Mai', queste le sue dichiarazioni: "Con l'Inter non si firma nulla. La Lazio va a Milano per cercare di vincere, anche per mentalità. Se vinciamo a San Siro sentiremo il nostro Valerio Cassetta ripetere 'Scudetto, Scudetto, Scudetto', anche se tale atteggiamento non è da laziali. Dopo ieri sera in casa nerazzurra ho notato nervosismo, malcontento e una società che forse andrà ceduta, anche se poi i giocatori in campo a queste cose non pensano. Come detto non firmerei per il pareggio, ma se mi chiedi la sigla per il quarto posto allora dico sì. Rispetto ai duelli personali, con Handanovic mi tengo Reina, così come non scambio Acerbi con De Vrij, mentre sulla fascia Hakimi ha qualcosa in più di Lazzari; Barella sta crescendo molto ma Milnkovic non si tocca e non cambierei neanche Immobile con Lukaku".