Live Radio

Gomis, nessuna condotta discriminatoria e nessun provvedimento per la Lazio

TIFOSI

La Lazio non subira' provvedimenti sanzionatori in merito ai presunti ululati di stampo razzista riservati all'ex portiere granata Gomis durante la prima sfida di campionato dello scorso 20 agosto contro la Spal (0-0). Gli accertamenti supplementari disposti non hanno portato infatti a far emergere un quadro di condotta discriminatoria. Nelle motivazioni del sostituto giudice sportivo, Alessandro Zampone, i cori sono stati intonati da circa 130-150 sostenitori della Lazio in Curva Nord, occupata complessivamente da circa 3.400 tifosi; "detti episodi si risolvono sostanzialmente nei soli cori intonati al 38° secondo del primo minuto ed al 9° minuto del primo tempo che sono stati percepiti solamente da due dei tre collaboratori della Procura federale posizionati all'interno del recinto di gioco; a causa dei fischi provenienti in maniera diffusa da tutta la curva Nord in altre occasioni non e' stato possibile distinguere in maniera certa ed evidente l'eventuale contestuale sussistenza di ulteriori episodi integranti potenzialmente la condotta discriminatoria contemplata dall'art. 11 CGS.repubblica.it

Tempo di esecuzione: 0.043823957443237
Controller: Articoli
ID Pagina: 1604
Elemento caricato: Articolo #1604
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: default/articoli
Loading ID: 072e009abcb6c608
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 11
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=7)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1
  'spazi_pubblicitari' => int 2
  'pubblicita' => int 2