Live Radio

AUDIO - Mondonico a Radiosei: "Ventura così si fanno figure di m.... La Lazio? Brava con Keita, può arrivare quarta"

ESCLUSIVE

EMILIANO #MONDONICO in collegamento a '9 GENNAIO 1900'! #italia#var #serieA #keita

"VENTURA COSI' NON SI PUÒ'" - "E' bello che ci siano critiche e polemiche anche rispetto all'operato del Ct, guai se non ci fosse tutta questa attenzione, il calcio ne ha bisogno. Se Israele avesse giocato come noi abbiamo giocato con la Spagna, ieri avrebbe beccato una decina di gol. E viceversa, con la Spagna noi avremmo potuto giocare in modo diverso. Quando gli avversari sono più forti, perché prestare il fianco. Vanno tirati in mezzo alla giungla, poi alla fine vediamo come va. Non puoi andare a giocare contro la Spagna a viso aperto, ma rispettando le caratteristiche del nostro tatticismo, del nostro campionato. In caso contrario rischi di fare una figura di m.... (ride, ndr). Attenzione a cambiare il nostro calcio, è rischioso e comunque se vuoi farlo devi partire dai settori giovanili e dagli oratori. Per qualcuno sarà bellissimo, io sono dalla parte di chi gioca all'italiana, appunto"

VAR - "E' la salvezza dei guardalinee, adesso c'è la tecnologia che va oltre l'intuizione o le percezioni del campo. Chiaro che non si possono perdere 10' per stabilire se un gol è regolare o no. Questa è la discriminante decisiva per quanto mi riguarda"

VOTO NAPOLI - "Secondo me la squadra più forte è il Napoli. Ha cambiato poco ed ha lo stesso allenatore. L'unico parametro non è la campagna acquisti, anzi spesso bisogna avere pazienza per creare una squadra in poco tempo. Tutti parlano di tecnica e di tattica, poi alla fine serve la prestazione. Il Napoli mi sembra già pronto, ma deve dare consistenza alla fase difensiva. Tutti vorremmo giocare in attacco, ma le cose sono consequenziali"

BRAVA LAZIO CON KEITA, PUOI ARRIVARE QUARTA - "Leiva e Nani sono buoni, questo tira e molla per Keita ha dato al club anche più rilievo. Era scontato venderlo ad una squadra italiana. Non ho mai capito questi giocatori che trovano mille scuse per farsi cedere. La Lazio è stata brava a non cadere nell'inghippo, a darlo ad una società che l'ha pagato nella giusta maniera. Per il quarto posto vedo la Lazio e l'Atalanta, sono le squadre dello scorso anno. Hanno cambiato poco, non vedo molte squadre che abbiano raggiunto la loro consistenza"

Tempo di esecuzione: 0.071495056152344
Controller: Articoli
ID Pagina: 1635
Elemento caricato: Articolo #1635
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: d4837479a1bf34c7
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1