Live Radio

La favola di Luiz Felipe: in pole se non recuperasse Bastos

RASSEGNA STAMPA

Che storia quella di Luiz Felipe. Dalla Serie D brasiliana alla Serie A per un’intuizione del ds della Lazio Igli Tare. E ora, il ventenne brasiliano con passaporto italiano, è pronto a scendere in campo sabato contro la Juventus. Secondo la rassegna di Radiosei, Inzaghi lo mette in vantaggio per una maglia da titolare su Mauricio e Patric. L’anno scorso in B con la maglia della Salernitana ha giocato 7 volte segnando un gol. L’esperienza è bastata. È costato appena 850mila euro, il club Ituano nel 2016 ha detto sì alla sua cessione. Era un pupillo di Juninho, ex mediano di Atletico Madrid e Middlesbrough e campione del mondo 2002. Oggi ne è presidente. Da lontano si gusta le prestazioni del difensore che ha svezzato. Sabato potrebbe giocare contro Higuain, avversario difficile. Ma Luiz Felipe è in ascesa e non ha nessuna intenzione di fermarsi.Lalaziosiamonoi.it

Tempo di esecuzione: 0.10345482826233
Controller: Articoli
ID Pagina: 1963
Elemento caricato: Articolo #1963
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 78bd2847ae6cb400
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1