Live Radio

AUDIO - Federico Piovaccari @Lazio di Sera: "Bucarest una bolgia, ma Steaua giovane e acerba. Stadio e Dica punti di forza, occhio a Budescu"

ESCLUSIVE

“Girare il mondo grazie al mio lavoro è stata un’esperienza straordinaria, ogni campionato, ogni squadra ti arricchisce e ti regala un’esperienza di vita. Il calcio italiano dovrebbe ripartire dai giovani, ovviamente, ma soprattutto da una crescita impostata senza l’obbligo immediato del risultato. Lo Steaua è la Juventus rumena, vivono di calcio e lo stadio è sempre una bolgia e l’atmosfera caldissima. E’ anche vero che tecnicamente c’è un grande divario fra le squadre, quindi penso che se la Lazio dovesse fare il suo, non dovrebbe avere problemi. A livello fisico loro hanno iniziato da poco dopo la pausa invernale, spesso questo comporta qualche difficoltà atletica”.

 

 

Tempo di esecuzione: 0.14265704154968
Controller: Articoli
ID Pagina: 3452
Elemento caricato: Articolo #3452
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 7f650e608cf3a55a
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1