Live Radio

AUDIO CONFERENZA - Inzaghi: "La classifica è bugiarda, ma ora testa al Bologna. Occhio al Salisburgo..."

DICHIARAZIONI

CONFERENZA - Mister Inzaghi presenta Lazio-Bologna:

La vittoria di Kiev vale tanto, volevamo i quarti, li meritavamo. Siamo andati a Kiev, abbiamo fatto una partita di grandissima personalità, non avevano mai perso in casa. Dovevamo fare qualcosa di straordinario, abbiamo avuto il giusto approccio, ero tranquillo dopo 20'.

Come vive la squadra la situazione arbitrale?

Gli episodi sono sotto gli occhi di tutti, non dobbiamo vedere ciò che è successo ma al Bologna, sperando di fare una partita giusta. Donadoni è bravo ed esperto, faranno di tutto per complicarci la vita.

Tare ha detto che mancano 12 punti...

Sicuramente la nostra classifica è bugiarda, siamo stati rallentati da episodi che sono sulla bocca di tutti. La classifica non è vera, dovrebbe essere migliore. Tutto dipende da noi ora, deve essere uno stimolo in più.

Nani presto in campo?

Quando magari Immobile, Felipe, Luis Alberto saranno un po' stanchi, giocherà di più. Sta andando bene, come Caicedo, di volta in volta farò le scelte.

Che differenza tra la Lazio attuale in Europa e quella di Cragnotti?

Sono due bellissime Lazio, ci stiamo superando. Abbiamo gli ultimi 3 mesi importanti, abbiamo fatto qualcosa di straordinario finora, ci sono squadre costruite in modo differente. Siamo tra le prime 8 in Europa, in Coppa Italia siamo stati eliminati ai rigori e avremmo meritato di più. Ogni singolo si mette a disposizione del gruppo, domani sarà una battaglia.

Come stanno Milinkovic e Lulic?

Lulic ha avuto un problemino fisico, domani sera sarà out. Milinkovic vedremo domani, ha ancora qualche problemino, domani faremo un risvelgio muscolare, vedremo se convocarlo o meno. E' un problemino che sentiva ancora stamattijna, domani vedremo se 

Leiva uno dei centrocampisti più forti della storia della Lazio

io penso di sì, ha avuto un ambientamento e inserimento lampo. LE qualità erano fuori discussione, solo che non è facile venire in italia dopo 10 anni in Inghilterra. Vuole capire tutto, chiede spiegazioni, è un giocatore importante, è stato un grandissimo acquisto.

Luis Alberto insieme a Felipe cosa dà di più?

Sono giocatori che hanno fatto benissimo, l'altra sera Felipe e Immobile non hanno segnato, ma hanno fatto una grandissima partita. Nonostante i 34 gol, dopo la partita di Kiev, gli ho fatto i complimenti, lui e Felipe ci hanno aiutato nella fase di non possesso. Luis ha qualità, fa alla perfezione tutto quello che gli chiedo.

Che pensa della manifestazione dei tifosi di domani in via Allegri?

Ho sentito, mi hanno riferito, come sempre credo che sia una manifestazione educata e pacifica, in stile Lazio.

Sorteggio Europa League?

Ci penseremo a tempo debito, la testa è solo al Bologna. Ma ho sentito qualcuno essere contento, ci andrei piano. Il Salisburgo non perde da 33 partite tra Europa League e campionato. Non perde in casa dal novembre del 2016, ha eliminato il Borussia e la Real Sociedad, sarei cauto. Però ora non penso a quel confronto, ma al Bologna.

 

ASCOLTA LA CONFERENZA - 

https://m.mixcloud.com/Radiosei/17-03-18-conferenza-stampa-inzaghi-pre-lazio-bologna/

 

Tempo di esecuzione: 0.071851968765259
Controller: Articoli
ID Pagina: 3973
Elemento caricato: Articolo #3973
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 17aa6b6b078f818d
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1