Live Radio

Lazio a 4 stelle, sa anche interdire. Record vittorie in trasferta

STATISTICHE

Terza vittoria consecutiva per la Prima Squadra della Capitale che, dopo aver superato tra le mura amiche Benevento e Salisburgo, si è imposta anche alla Dacia Arena di Udine vincendo per 2-1 contro l’Udinese nella trentunesima giornata di Serie A TIM. Per la compagine biancoceleste, in particolare, si tratta anche del terzo successo settimanale. Nel match di ieri sera, la compagine guidata da mister Simone Inzaghi ha gestito il 59% del possesso totale, sviluppandone il 52% nella metà campo occupata dalla formazione bianconera.

La formazione capitolina, in particolare, è riuscita ad imbastire ben 24 azioni manovrate, dalle quali sono scaturite 11 conclusioni; solo 6 di queste hanno centrato lo specchio della porta difeso da Bizzarri. Analizzando la produzione offensiva, i biancocelesti hanno fatto registrare un baricentro medio a 53,24 metri dalla porta difesa da Thomas Strakosha dando vita, dunque, a 29 iniziative offensive: 14 di queste sono state orchestrate sulla catena di destra, 9 su quella di sinistra e 6 lungo l’asse centrale del campo.

Per la prima volta in stagione, mister Simone Inzaghi ha deciso di schierare contemporaneamente dal primo minuto Milinkovic, Luis Alberto, Felipe Anderson e Ciro Immobile. Posizionando i primi due come mezz’ali in un inedito centrocampo a cinque particolarmente tecnico, la Lazio non ha comunque perso smalto in fase d’interdizione. A metà campo, infatti, i biancocelesti sono riusciti a recuperare ben 21 palloni alla squadra avversaria. Complessivamente, la Prima Squadra della Capitale ha intercettato la sfera in 30 circostanze nel corso del match con l’Udinese ed il calciatore ad averne effettuati di più è stato Stefan de Vrij (6).

 

Al termine della sfida, Ciro Immobile è stato eletto come il Most Valuable Player di Udinese-Lazio. Il numero 17 biancoceleste, siglando la rete del momentaneo pareggio capitolino, ha trovato la sua ventisettesima marcatura in questa edizione della Serie A TIM. Mai un calciatore della Lazio era mai riuscito a realizzarne tante in un solo campionato. Oltre ad aver portato a 38 il computo dei gol messi a segno in stagione, Ciro Immobile segnando ai friulani ha tagliato anche un traguardo importante: l’attaccante biancoceleste nella serata di ieri ha infatti segnato per la cinquantesima volta in Serie A TIM con la maglia della Prima Squadra della Capitale.

Il vantaggio biancoceleste è stato successivamente messo a segno da Luis Alberto: il centrocampista spagnolo ha siglato la sua decima rete stagionale raggiungendo per la seconda volta in carriera la doppia cifra. Il numero 18 biancoceleste non realizzava dieci gol nella stessa stagione dall’annata 2012/13, nella quale lo spagnolo segnò 11 reti con la maglia del Barcellona B.

Strappando il successo anche alla Dacia Arena, la Lazio di mister Simone Inzaghi ha raggiunto un altro importantissimo primato. Mai una formazione biancoceleste era riuscita ad ottenere 10 vittorie in trasferta nella stessa edizione del campionato italiano di massima serie. La Prima Squadra della Capitale, invece, quest’anno è riuscita ad espugnare due volte il Bentegodi di Verona, in due circostanze anche il Luigi Ferraris di Genova ed, in ordine, l’Allianz Stadium di Torino, il Renato Dall’Ara di Bologna, il Vigorito di Benevento, il Paolo Mazza di Ferrara ed il Mapei Stadium di Reggio Emilia. SSLAZIO.IT

 

Tempo di esecuzione: 1.4276030063629
Controller: Articoli
ID Pagina: 4275
Elemento caricato: Articolo #4275
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 9c7c524b13e55439
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1