Live Radio

'NMM' - Piscedda: "Una cosa è certa, la colpa è dei giocatori. Ora devono rispondere con un grande derby" (AUDIO)

PAROLA ALL'OPINIONISTA

MASSIMO PISCEDDA in collegamento a 'NMM': "Una spiegazione tecnica non c'è, neanche tattica. E' stato un black-out mentale, ma in queste partite non dovrebbe accadere. Non c'è una ragione reale per spiegare quanto accaduto ieri a Salisburgo, una cosa che certamente posso dire è che la colpa è dei calciatori. In carriera mi è capitato quando giocavo in serie B contro il Barletta. Eravamo sopra di un gol e in vantaggio numerico per due espulsioni. Alla fine abbiamo perso 3-1. Ci sono esempi nella storia del calcio, ieri è accaduto alla Lazio. Non ce l'aspettavamo, l'andamento della partita parlava diversamente, ma poi la Lazio è uscita dalla partita, si è spenta, ha avuto paura ed uscita contro una squadra normale. In serie A vale la Sampdoria, onestamente non mi ha dato l'impressione che possa essere più forte della Lazio. Ci sono stati degli errori tecnici ed indivduali, ma quelli sono solo la conseguenza di un tracollo mentale. Detto questo, la responsabilità è di chi è andato in campo, non certo il tecnico o la società. Loro adesso hanno la possibilità domenica sera di ribaltare la situazione con una grande prestazione. Il risultato poi dipende da particolari, ma la prestazioni si, devono farla".

Tempo di esecuzione: 0.071600198745728
Controller: Articoli
ID Pagina: 4341
Elemento caricato: Articolo #4341
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: cff1bf71173aea7d
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1