Live Radio

CONFERENZA - Inzaghi: "De Vrij farà il professionista, sono tranquillissimo. Il Sassuolo non si farà umiliare dall'Inter"

FORMELLO

FORMELLO - Mister Inzaghi presenta la gara con il Crotone dalla sala stampa del quartier generale biancoceleste:

"Sì, diciamo che sono le ultime due partite, abbiamo prima questa di Crotone che sarà importante e difficile, perché loro si giocheranno tanto, così come ci giochiamo tantissimo noi. Tutte e due le squadre grandissime motivazioni. Ci siamo preparati al meglio, per uno stadio pieno di entusiasmo. Anche questa volta non saremo soli, i nostri tifosi ci accompagneranno".

La Lazio merita di entrare tra le prime 4?

"Noi abbiamo fatto qualcosa di straordinario per essere lì a giocarcela con queste squadre, corrazzate costruite con altri budget. Sappiamo di essere lì a giocarcela, facendo dei record. Abbiamo vinto in trasferta come non era mai accaduto, così come i gol segnati. 54 partite con qulla di domani, abbiamo fatto dei record per essere lì a giocarcela con queste squadre. Siamo lì e ce la giocheremo fino alla fine".

Situazione de Vrij?

"Sono tranquillissimo per quanto riguarda de Vrij, so che tipo di ragazzo e professionista sia. Sono sicuro che onorerà la maglia per rispetto dei tifosi, della società e dei propri compagni. Con loro in questi tre anni è stato benissimo. Credo che la cosa fosse chiara da diverso tempo, probabilmente si è sbagliata la tempistica. A me non cambia niente, sono concentrato sulle cose di casa mia. Dobbiamo cercare di fare molto bene la partita di domani"

Come sta la squadra?

"Sta benissimo, viene da 5 vittorie e un pareggio. Per arrivare qui ha fatto un qualcosa di straordinario. Che va rafforzato nelel ultime partite da qui alla fine".

L'insidia più grande non può essere il timore di non raggiungere l'obiettivo?

"L'ho vista tranquilla, serena e consapevole della propria forza. Non abbiamo guardato in casa degli altri, abbiamo preparato la partita bene, sappiamo cosa troveremo. Il nostro sogno è a portata di mano, dobbiamo fare il massimo in queste ultime due partite".

Come stanno Radu e Lukaku?

"Radu sta bene, valuteremo domani se partirà dall'inizio. Lukaku non ha recuperato, quindi non partirà assieme a Immobile, Parolo e Luis Alberto. Bruno Jordao è andato a giocare con la Primavera, gli altri 21 partiranno. Per gli assenti, speriamo tutti quanti di poterli aver 

Chi sarà il rigorista?

"Rigorista vedremo a seconda di chi giocherà, Ho Lulic, Felipe Anderson, Nani. Anche MIlinkovic e Leiva possono calciare". 

Lucas Leiva diffidato, farà qualche calcolo?

"Lucas Leiva è diffidato al pari di Bastos, ma penso che possa giocare. Dovrà fare attenzione e a partita in corsa faremo delle valutazioni. Lucas Leiva nel girone d'andata è stato 13 partite in diffida, penso possa giocare anche domani".

Nani?

"Può fare prima o seconda punta. Un'opzione che tengo ben in mente".

Che ne pensa delle voci su Inter-Sassuolo?

"Non penso che il Sassuolo andrà a San Siro per farsi umiliare. Anzi, giocherà a mente libera e per l'Inter non sarà una partita semplice".

 

 

Tempo di esecuzione: 0.38017916679382
Controller: Articoli
ID Pagina: 4719
Elemento caricato: Articolo #4719
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 0e02b3a4240d3ad4
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1