Live Radio

Lazio, se parte Anderson, idea Politano. L'ag.: "Interessa a Lazio, Roma, Inter e Napoli"

RASSEGNA STAMPA

AGGIORNAMENTO - Matteo Politano. Come riferito da Davide Lippi,agente del calciatore, in esclusiva alla redazione di Romanews.eu, l’interesse è ancora vivo: “Che il giocatore piace alla Roma, alla Lazio, all’Inter e al Napoli, lo so ed è risaputo. Il mercato non comincia il 20 giugno, è tutto l’anno che si parla tra di noi. A chi piace lo so già e non mi meraviglio che escano notizie in merito. Il giocatore piace un po’ a tutti, poi bisogna vedere chi lo compra. Vedremo, vedremo…”. L’ala destra, che nelle giovanili della Roma ha vinto uno Scudetto e una Coppa Italia, è uno dei profili presenti nella lista di Monchi, ma alla domanda se sono previsti degli incontri, risponde: “Appuntamenti ce ne sono tutti i giorni, ogni giorno parliamo con tutti i club. Non è escluso nessuno”. Parole che fanno capire quanto sia lunga la lista di pretendenti per Politano.

Non solo Acerbi. C’è anche un altro giocatore del Sassuolo su cui la Lazio ha messo gli occhi: Matteo Politano. Obiettivo complicatissimo, perché piace a molte società di prima fascia, come Inter e Napoli per esempio. E perché costa parecchio (a gennaio gli emiliani rifiutarono l’offerta di 27 milioni del Napoli). Ma il club di Lotito è pronto a mettere sul piatto della bilancia i soldi (tutti o quasi) che può incassare dalla cessione di Felipe Anderson al West Ham (il tira e molla con gli inglesi va avanti, si può chiudere per una cifra vicina ai 40 milioni).

L’IDEA. Politano, esterno offensivo capace di mettere a segno 10 gol nell’ultimo campionato, è ritenuto l’ideale per completare il reparto avanzato biancoceleste. Con il Sassuolo si potrebbe intavolare una mega operazione che porterebbe a Formello anche il difensore Acerbi (con cui c’è già stato un positivo contatto) in cambio di soldi e di una contropartita tecnica. Un giocatore della Lazio che può fare al caso degli emiliani è sicuramente Danilo Cataldi che rientra dal prestito al Benevento e che quest’anno ha avuto come allenatore quel Roberto De Zerbi che adesso sembra destinato a guidare proprio il Sassuolo. E può rientrare nell’operazione pure l’attaccante Simone Palombi, di ritorno dal prestito alla Salernitana. Per il momento è solo un’idea, ma se l’affare Anderson-West Ham si sblocca la situazione può cambiare velocemente.

WESLEY E PROTO. Intanto, in attesa di andare all’assalto della coppia Acerbi-Politano, la Lazio si concentra su due affari di minore impatto ma comunque fondamentali per completare la rosa di Inzaghi. Entrambi sono praticamente già definiti. Si attende infatti solo l’ufficialità per gli arrivi del ventunenne attaccante brasiliano Wesley dal Bruges e del trentacinquenne portiere italo-belga Proto dall’Olympiakos. Il primo sarà l’alternativa di Immobile (Caicedo andrà via: potrebbe finire al Genoa come parziale contropartita per Laxalt). Il secondo sarà invece il nuovo vice-Strakosha (Vargic tornerà in Croazia, Guerrieri resterà come terzo). Il costo complessivo dell’operazione dovrebbe aggirarsi sui 10 milioni di euro: circa 8 serviranno per prendere l’attaccante brasiliano (un giovane di prospettiva), altri 2 per l’esperto portiere belga di origini siciliane. 

Stefano Cieri / La Gazzetta dello Sport

Tempo di esecuzione: 1.7303731441498
Controller: Articoli
ID Pagina: 5081
Elemento caricato: Articolo #5081
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: b1e9adc2411db853
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1