Live Radio

Tare: "Deluso dai tifosi, la Lazio è più forte, vuole la Champions. Milinkovic non in vendita, ma dipende dal mercato. Wesley? Le strategie cambiano" (AUDIO)

FORMELLO

Dopo le presentazioni dei nuovi acquisti, ben sette, è il turno di Igli Tare. Il direttore sportivo della Lazio è intervenuto in conferenza stampa nel centro sportivo di Formello per fare il punto della situazione in casa biancoceleste:

Supporto. «Nell’ultima partita con l’Inter si è visto il vero potenziale del tifoso laziale e di cosa è in grado di fare. Negli ultimi anni la società è cresciuta tantissimo e ci sono delle situazioni che fanno parte del passato. Mi aspettato una risposta in termini di abbonamenti più importante rispetto a quello che è stato fatto fino adesso. Ringrazio chi finora ha dato fiducia a questa squadra. Mi auguro che fino alla fine della campagna abbonamenti ci sarà altra gente che darà una mano alla squadra per raggiungere la Champions League, che ora è un traguardo e lo dobbiamo avere come primo obiettivo, ma manca il supporto. Devono essere minino 25mila abbonati. Questa è una squadra che lo merita. Non è una critica, ma un pensiero che voglio condividere con tutti. Io penso che l’appartenenza sia una cosa fondamentale e la gente lo deve capire e lo deve dimostrare con l’abbonamento e con il supporto».

Milinkovic. «Non sono ancora un mago e non posso dire cosa succederà. Non escludo niente. La squadra è pronta. Milinkovic è un tema durato per tutta l’estate e non è mai stato messo sul mercato, ma le regole del mercato non le facciamo noi. Se ci sarà un’offerta che accontenta società e giocatore, la terremo in considerazione. Altrimenti lui è contento e felice di rimanere qui, come lo siamo noi».

Arrivi. «Cerco di portare giocatori giusti. Devono avere lo spirito del guerriero e ciò che serve al calcio di grandissimo livello. I giocatori che sono qui possono far fare a questa società un passo in avanti. Wesley? Fa parte del mercato e non ho niente da aggiungere. Alcune strategie vanno a buon fine, altre no. E’ un giocatore del Bruges e non fa parte di questa squadra».

Serie A. «L’arrivo di Cristiano Ronaldo alza la visibilità del campionato. E’ un grande colpo della Juventus, così come hanno fatto un grande mercato Inter, Milan e Napoli con l’arrivo di Ancelotti. La Roma ha cambiato tanto e farà un buon campionato. Ci siamo anche noi. Non siamo arroganti, ma consapevoli della nostra forza. Sarà un campionato bellissimo e in partenza eccitante. Spero di gioire insieme alla nostra gente per un traguardo che tanto aspettiamo».

Salto di qualità. «La determinazione è la cosa che è mancata di più: con il Napoli in campionato, il ritorno di Salisburgo e l’ultima con l’Inter. La squadra deve lottare fino all’ultimo momento. Non si possono avere black-out di alcuni minuti. Però l’esperienza che abbiamo avuto è tanta. Abbiamo cercato di alzare il livello organizzativo e della squadra».

Bilancio. «Per avere certezze ci vuole tanto e che tante componenti vadano nella stessa direzione. La Lazio deve diventare un punto di arrivo e non un punto di partenza. Siamo sulla buona strada. Il tempo ci darà le risposte e dirà se questa è la squadra migliore di sempre. Rispetto allo scorso anno il livello della squadra si è alzato».

Entrate e uscite. «Per Anderson valuteremo la cosa migliore e ma credo che andrà in prestito e poi tornerà. Domani però partirà per la Germania. Per il resto non so cosa rispondere, sarei bugiardo: unica cosa che so è che sarebbe difficile rimpiazzare Milinkovic».

Tempo di esecuzione: 1.2256598472595
Controller: Articoli
ID Pagina: 5741
Elemento caricato: Articolo #5741
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 3c3d6ecaf2c2d017
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1