Live Radio

Intrecci a centrocampo: il Real minaccia l'Inter, Kovacic va al Chelsea, Il Manchester blocca Pogba. Milinkovic al bivio

CALCIOMERCATO

 Il Real Madrid è pronto a denunciare l'Inter alla Uefa per una presunta violazione del fair play finanziario sul caso di Luka Modric. Lo scrive il quotidiano spagnolo El Mundo, secondo cui il club di Florentino Perez minaccia di rivolgersi a Nyon se l'Inter dovesse fare ricorso a una presunta manovra "illegale" per strappare il sì del centrocampista croato.
Stando a quanto scrive El Mundo l'Inter, ancora sotto controllo da parte dell'Uefa nell'ambito del fair play finanziario, non potrebbe garantire un ingaggio elevato a Modric. Per questo, sempre secondo il quotidiano spagnolo, la proprietà cinese di Suning starebbe pensando di "iniettare i fondi attraverso una sponsorizzazione che proviene dalle loro stesse società, qualcosa che è proibito essendo considerato doping finanziario".

Il Mundo ricorda che "il Psg è indagato per una manovra simile con contratti di sponsorizzazione stipulati con il Qatar proprietario della squadra". Prima di arrivare a tanto, il Real Madrid vuole in ogni caso ascoltare il giocatore che domani tornerà dalle vacanze.

LOPETEGUI LO ASPETTA - "Di Modric ho già parlato. E il presidente Perez si è espresso con chiarezza. Sarà felice come lo è stato finora e giocherà meravigliosamente. Quello di cui parlo con i giocatori resta privato, però è chiaro che lo faccio quando lo considero opportuno" ha detto il tecnico del Real Madrid Julen Lopetegui.

"KOVACIC NON SI E' RIBELLATO" - Alla vigilia del match di International Champions Cup contro la Roma, il tecnico del Real Madrid si è soffermato anche su un altro croato, Mateo Kovacic, per la stampa spagnola deciso a non allenarsi più con i blancos perché vuole andar via. "Non mi risulta che si sia ribellato - precisa l'ex ct della Spagna in conferenza stampa -. Si è allenato normalmente. Mateo fa parte della rosa e mi piace tanto. Sia lui che Modric sono felici di essere qui. Acquisti? Quello che ci diciamo con la società resta privato, ma siamo in piena sintonia. E' andato via uno dei giocatori più importanti della storia recente come Ronaldo. La vedo come un'opportunità per crescere come collettivo e soddisfare le esigenze che questo club impone".

KOVACIC VERSO IL CHELSEA - In realtà l'avventura di Kovacic al Real sarebbe agli sgoccioli. Il giocatore, secondo quanto scrive 'Marca' avrebbe vinto il braccio di ferro con il club ottenendo il via libera per il trasferimento, in prestito, al Chelsea di Maurizio Sarri. La situazione si è sbloccata nelle ultime ore dal momento che Kovacic aveva confermato l'intenzione di non allenarsi più con i blancos a Valdebebas. Nelle prossime ore Real e Chelsea annunceranno l'accordo: Kovacic è pronto a volare a Londra per iniziare la sua nuova avventura. repubblica.it

(SPORTMEDIASET) - Pogba non firmerà per il Barcellona. Il Manchester United ha posto il veto alla partenza del centrocampista francese. Lo riporta il catalano 'Sport' scrivendo che il club inglese considera Pogba "non trasferibile" e che José Mourinho si è rifiutato di negoziare qualsiasi opzione di trasferimento. Il club blaugrana ritiene ormai saltata la trattativa, anche se mantiene aperto un filo di speranza ("dello 0,01 percento", assicurano) considerato che il mercato in Inghilterra chiuderà giovedì pomeriggio.

Tempo di esecuzione: 1.4021999835968
Controller: Articoli
ID Pagina: 5767
Elemento caricato: Articolo #5767
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 81349b10dc042dca
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1