Live Radio

Lazio-Frosinone, i numeri del match

SERIE A TIM

Gol. Vittoria e mai più lo zero alla voce punti. Bottino pieno per la Prima Squadra della Capitale che, nella terza giornata della nuova edizione del campionato italiano di massima serie, è riuscita a superare l’ostacolo Frosinone allo Stadio Olimpico di Roma grazie alla rete messa a segno da Luis Alberto. I biancocelesti hanno legittimato il successo tramite il 67% del possesso palla e riuscendo, peraltro, a portare a termine ben 570 passaggi. In questo modo, la Lazio è riuscita a manovrare ben 33 azioni creando ben 14 occasioni da gol a seguito di 17 conclusioni effettuate.

Offensivamente, infatti, la Prima Squadra della Capitale ha prodotto tantissime iniziative. In particolare, ne sono state progettate ben 78: 40 di queste sono state sviluppate sulla corsia di sinistra, 22 centralmente e solo 16 sulla catena di destra. Ad aver favorito quest’ottimo score in fase d’attacco è stato l’atteggiamento propositivo degli uomini di Inzaghi che, mediamente, hanno agito a ben 57, 57 metri di distanza dalla porta difesa da Thomas Strakosha.

Individualmente, i calciatori ad aver prodotto più occasioni da gol sono stati Ciro Immobile e Sergej Milinkovic, capaci di sfiorare la rete quattro volte a testa. L’uomo ad aver toccato più palloni in assoluto è stato Lucas Leiva: il numero 6 biancoceleste ha toccato la sfera in 117 circostanze, mentre il più preciso è stato Marco Parolo che, in particolare, ha portato a buon fine il 92% dei passaggi totali. Sotto il punto di vista difensivo, invece, merita particolare attenzione la prestazione di Wallace Fortuna che è riuscito arecuperare in ben 7 occasioni il pallone. Sul piano atletico la Prima Squadra della Capitale ha sovrastato nuovamente il proprio avversario macinando ben 107,786 chilometri a fronte dei 105,62 percorsi dal Frosinone. Il maratoneta della gara è stato Marco Parolo: il centrocampista di Gallarate ha corso per 11,915 chilometri. Lo scatto più veloce del match è stato stabilito, invece, da Senad Lulic che è riuscito a toccare i 31,97 km/h.

Al termine della partita Luis Alberto è stato eletto come il Most Valuable Player della sfida. Oltre ad aver siglato il gol-vittoria per la Lazio, il numero 10 biancoceleste ha toccato ben 84 palloni portando a termine 44 passaggi. Se in fase offensiva lo spagnolo ha scagliato 3 tiri verso la porta difesa da Sportiello, in fase di contenimento Luis Alberto ha anche recuperato la sfera in due circostanze.

Importante traguardo individuale per Stefan Radu: il numero 26 della Prima Squadra della Capitale ha disputato nella serata di ieri la sua 318ª partita con l’Aquila sul petto divenendo, in questo modo, il settimo calciatore biancoceleste più presente nella storia della Lazio. In questa graduatoria, il difensore romeno ha eguagliato il numero di gettoni totalizzati in passato da Cristian Ledesma.sslazio.it

Tempo di esecuzione: 1.3301658630371
Controller: Articoli
ID Pagina: 5910
Elemento caricato: Articolo #5910
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 08cb456c97861d75
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1