Live Radio

Empoli per dare continuità anche alla difesa: ballottaggio Wallace-Caceres

APPROFONDIMENTO

Acerbi offre garanzie, ma Inzaghi chiede di più agli uomini del reparto. Wallace-Caceres, ballottaggio sulla destra. Una difesa da blindare. Ieri mattina, sessione specifica di lavoro dedicata al reparto arretrato. Movimenti e sincronismi da perfezionare. Nell’assetto a tre, Acerbi e Radu sono diventati inamovibili. Per la trasferta di Empoli si profila il ballottaggio sulla corsia destra della retroguardia. Nelle prime prove settimanali sono stati alternati Wallace e Caceres. Mentre Bastos, reduce dalla chiamata dell’Angola, è entrato in campo nel pomeriggio con possibilità per domenica tutte da verificare. Dopo lo stop col Napoli di Luiz Felipe (probabile rientro nel derby del 29 settembre) Wallace è tornato titolare contro Juventus e Frosinone, sfoderando una buona condizione. Caceres è reduce dall’impegno con l’Uruguay contro il Messico: gara disputata per intero da terzino destro nello schieramento a quattro. In panchina nelle ultime due giornate, l’uruguaiano ha giocato da titolare contro il Napoli, ma da esterno sulla sinistra del centrocampo (Lulic squalificato).

QUALITÀ

Wallace appare in vantaggio per essere proposto dal 1′ anche al Castellani. Con Acerbi forma la seconda coppia di difensori di A nella graduatoria dei palloni recuperati: 33 complessivi (Albiol-Koulibaly del Napoli sono a 39). Una pecularità che dà più garanzie al reparto. Sin dal ritiro precampionato Inzaghi e il suo staff hanno sottoposto la difesa agli straordinari: pesanti nel bilancio finale del passato campionato i 49 gol incassati. L’arrivo di Acerbi non ha fatto rimpiangere De Vrij. Anzi, l’ex Sassuolo ha portato subito personalità e affidabilità. Inoltre, è il difensore biancoceleste che puntualmente primeggia alla voce duelli aerei vinti. Con l’esperienza e la continuità di Radu il pacchetto arretrato sta trovando la propria completezza davanti al portiere Strakosha. Per domenica l’obiettivo è quello di mantenere inviolata la porta per dare continuità alla gara col Frosinone dopo avere preso 4 gol tra Napoli e Juventus. Ora, non subire reti per due gare di fila può essere una base, che poi coinciderebbe col massimo della tenuta difensiva nel campionato scorso (per 180 minuti senza subire gol: per due volte, 18a-19a e 25a-26a giornata). Chiudere la porta a Empoli diventa per Inzaghi il presupposto per il primo colpaccio in questa stagione di A. Gazzettadellosport

Tempo di esecuzione: 1.6567208766937
Controller: Articoli
ID Pagina: 6032
Elemento caricato: Articolo #6032
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 00983c029adb8b28
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1