Live Radio

Siviglia, regina d'Europa League a caccia del Barça nella Liga. Da Muriel a Vasquez, quanto "italiani" per Machin

EUROPA LEAGUE

Il Sevilla Fútbol Club, conosciuto semplicemente in italiano come Siviglia, è una società calcistica spagnola con sede nella città omonima. È il più antico club di Spagna ed occupa attualmente la seconda posizione nella Liga. Fondato il 25 gennaio 1890, il club veste di rosso e bianco e disputa le proprie partite casalinghe nello stadio Ramón Sánchez-Pizjuán, impianto che può contenere fino a 42.714 spettatori, dove la Prima Squadra della Capitale sarà di scena il prossimo mercoledì 20 febbraio (ore 18:00). I giocatori ed i tifosi, oltre ad essere chiamati Rojiblancos, vengono soprannominati Nervionenses; il termine è riferito alla localizzazione dello stadio biancorosso, ubicato nel quartiere di Nervión.

Il Siviglia nel suo palmares vanta un campionato spagnolo (1945/46), cinque Coppe del Re (1935, 1939, 1947/48, 2006/07, 20/10) ed una Supercoppa spagnola (2007). In ambito internazionale, invece, i Rojiblancos hanno vinto cinque volte la Coppe UEFA/Europa League (2005/06, 2006/07, 2013/14, 2014/15, 2015/16) detenendo un record nella competizione e hanno alzato al cialo anche la Supercoppa europea del 2006.

Il Siviglia ha esordito in questa stagione superando gli ungheresi dell'Újpest nel secondo turno di qualificazione all’Europa League: la squadra di Pablo Machin - al timone del club proprio dalla scorsa estate dopo una lunga e positiva parentesi alla guida del Girona - ha dovuto battere anche lo Žalgiris ed il Sigma Olomouc prima di staccare il pass per la fase a gironi della kermesse continentale. Il Siviglia ha poi staccato il pass per i sedicesimi di finale di Europa League vincendo il Girone J con 12 punti, ex equo con il Krasnodar, ma facendo valere la differenza reti negli scontri diretti (sconfitta esterna per 2-1 e successo casalingo per 3-0 nell’ultima gara del raggruppamento).

In ambito nazionale, i Rojiblancos hanno iniziato il loro cammino perdendo 2-1 nella Supercoppa spagnola contro il Barcellona nella finale disputa per la prima volta a gara unica, a Tangeri. Il cammino nelle prime giornate di Liga era iniziato con 4 punti nelle prime quattro giornate, poi Jesus Navas e compagni hanno iniziato ad inanellare risultati decisamente positivi, su tutti il 3-0 al Sánchez Pizjuán contro il Real Madrid. Ora il gruppo di Machin occupa il secondo gradino del podio in virtù di 31 punti conquistati (stesso score dell’Atletico Madrid) con sole tre lunghezze di ritardo proprio dal Barca.

Il doppio confronto tra la Prima Squadra della Capitale ed il Siviglia sarà speciale per Luis Alberto, andaluso di nascita, ma anche per Immobile, Caceres e Correa, che hanno vissuto esperienze in maglia rojiblanca. Senza dimenticare Durmisi, che fino alla scorsa estate militava nel Real Betis Balompié.

Di fronte, gli uomini di Inzaghi si troveranno un gruppo capitano da Jesus Navas e che può vantare calciatori quali Banega e Sarbia, ma anche calciatori arrivati in estate Aleix Vidal ed André Silva

 

Ecco la rosa completa:

 

Portieri: Vaclík, Soriano

Difensori: Corchia, Sergi Gómez, Kjær, Carriço, Aleix Vidal, Escudero, Pareja, Arana, Gnagnon, Mercado

Centrocampisti: Amadou, Roque Mesa, Jesús Navas, Sarabia, Ganso, Borja Lasso, Vázquez, Gonalons, Banega

Attaccanti: Nolito, Ben Yedder, André Silva, Luis Muriel, Fernández Luna

Allenatore: Pablo Machin

Tempo di esecuzione: 1.6898407936096
Controller: Articoli
ID Pagina: 7301
Elemento caricato: Articolo #7301
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 514cf8c7cb5cc3c0
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1