Live Radio

Lotito sulla violenza negli stadi: "Il vero tifoso rispetti la legge. Solo da noi accadono certe cose: all'estero punizioni esemplari"

DICHIARAZIONI

Il Presidente della Lazio Claudio Lotito ha parlato ai cronisti presenti dopo la conferenza del ministro Salvini sulla sicurezza negli stadi: “E’ più importante valutare chi uccide con la scusa dello sport, che cinque figurine in uno stadio. Erano tredici persone, cinque minorenni. E’ stato creato un mostro senza motivo. Il tifoso deve essere tranquillo di andare in uno stadio senza essere aggredito e deve poter vivere la gara con serenità. All’estero questo non accade, ci sono punizioni esemplari. I polacchi e gli inglesi vengono da noi a scatenarsi perché glielo consentiamo. In Inghilterra ci sono le celle - ha spiegato il consigliere federale - La Curva della Lazio ha un atteggiamento diverso da quando ci sono io, più responsabile e rispettoso. La tifoseria della Lazio ora ha ha un comportamento diverso, forse perché non ha avuto una sponda da parte della società. Chi è veramente tifoso deve rispettare le regole. La squadra sta facendo bene, sono anni che lotta per il vertice. Da quando sono presidente la Lazio vinto tanto, meno solo di Juventus, Inter e Milan. Quest’anno abbiamo avuto il bilancio migliore”.

laziopress.it

Tempo di esecuzione: 0.6443920135498
Controller: Articoli
ID Pagina: 7537
Elemento caricato: Articolo #7537
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 531e153832066687
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1