Live Radio

9 gennaio 2019: i numeri di 119 anni di storia

STATISTICHE

Oggi la Lazio compie 119 anni. Un compleanno al quarto posto, come nel 2018: quando, anzi, sarebbe stata terza considerando i 3 punti del recupero con l’Udinese. Un piazzamento da Champions sfuggito poi all’ultima giornata, senza riuscire a ritornare in quella coppa dove - playoff escluso - manca da 12 anni. Auguri alla più grande polisportiva italiana, 50 sezioni e 18 attività associate: non c’è solo il calcio, anche se i numeri principali vengono sempre da lì.

1il giocatore che ha disputato più di 400 partite con la Lazio: è Giuseppe Favalli, recordman con 401 a +7 su Pino Wilson.

2 i laziali che hanno vinto la classifica cannonieri di una delle coppe internazionali: Libor Kozak nel 2012/13 (8 gol, dopo i 2 nei preliminari) e Ciro Immobile nel 2017/18 (8 reti anche per lui), entrambi in Europa League.

3 i 9 gennaio trascorsi dalla Lazio in testa alla serie A: successe nel 1937 (insieme al Bologna), nel 1974 (+2 sulla Juve) e nel 2000 (sorpasso alla Juve proprio nel giorno del centenario, con un 3-1 al Bologna poche ore dopo l’1-1 dei bianconeri a Parma). Il primo di quei campionati, 1936/37, lo concluse al 2° posto a -3 dal Bologna, le altre sono le stagioni dei 2 scudetti.

4 gli allenatori con una media-punti in serie A superiore all’1,70: Eriksson 1,895, Inzaghi 1,831, Maestrelli 1,719 e Mancini 1,705.

5 le squadre che precedono la Lazio nella classifica all time della serie A: i biancocelesti sono sesti dietro Juve, Inter, Milan, Roma e Fiorentina.

6 i laziali capocannonieri in serie A: Piola (2 volte), Chinaglia, Giordano, Signori (3), Crespo e Immobile.

7 i trofei con Sven-Göran Eriksson, nettamente l’allenatore più vincente della storia laziale. Nessun altro tecnico ne ha conquistato più di uno.

8 gli stadi - o semplici campi - usati dalla Lazio nella sua storia: prima dell’Olimpico ci sono stati quelli di Piazza d’Armi, Piazza di Siena, Parco dei Daini, Apollodoro, Farnesina, Rondinella e lo Stadio Nazionale diventato (dopo l’abbattimento) Flaminio.

9 le stagioni giocate con la Lazio, 1934-43, da Silvio Piola, che ha il record biancoceleste di gol in serie A (143) ed assoluto (159).

11 le partite di campionato giocate dalla Lazio il 9 gennaio, con un bilancio di 7 vittorie e 4 sconfitte, da un 6-0 al Roman nel 1921 a un 3-1 a Firenze nel 2016.

13 i gol segnati il 10 novembre 1912 alla Pro Roma, un record in campionato per la Lazio. Sono un primato anche le 7 reti firmate quel giorno da Rodolfo Folpini. In serie A il record è un 9-1 al Modena del 1932.

14 i trofei vinti dalla Lazio: 2 scudetti, 6 Coppe Italia, 4 Supercoppe italiane, una Supercoppa europea e una Coppa Coppe.

15 i campionati di serie A con Claudio Lotito: non li aveva «fatti» nessun altro presidente.

31 le stagioni consecutive, compresa quella in corso, disputate in serie A. È la striscia più lunga della storia laziale: fra il 1929 e il 1961 erano state 30.

49 gli allenatori della Lazio dall’istituzione (1929) del girone unico, compresi quelli in serie B.

79 gli anni che compie oggi Sergio Cragnotti, nato il 9 gennaio come la Lazio, di cui è il presidente più titolato: uno scudetto e 5 coppe (più la Coppa Italia 1997/98, quando aveva lasciato la presidenza a Zoff).

89 i gol segnati nello scorso campionato, un record per i biancocelesti in serie A.

Il Corriere della Sera

Tempo di esecuzione: 0.86796307563782
Controller: Articoli
ID Pagina: 7574
Elemento caricato: Articolo #7574
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 45d8818e480f1466
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1