Live Radio

La settimana dei saluti. Si fa caldo l'asse con l'Atalanta per Petagna

RASSEGNA STAMPA

Settimana di saluti, quella che si apre oggi. Perché Milan e Juve hanno intenzione di chiudere il discorso su Biglia e Keita: gli accordi con i giocatori sono fatti, probabile che arrivi l'intesa anche tra i club. E la Lazio avrà un tesoretto intorno ai 40 milioni da spendere: il piano è acquistare entro il 5 luglio elementi pronti, che Inzaghi potrà a avere a disposizione nel ritiro di Auronzo. Anche perché già il 13 agosto all'Olimpico c'è una sfida "piuttosto" importante: la Supercoppa contro la Juve.

Nella notte della firma fino al 2020, il tecnico ha parlato con Lotito e Tare del modulo della Lazio che verrà: si insisterà sul 3-5-2, con la variante 3-4-2-1. Quindi difesa a tre e attacco con due punte oppure con un centravanti (Immobile) e due trequartisti (uno sarà Milinkovic). Poi è chiaro che sul mercato ci si orienterà su uomini in grado di adattarsi a più formule, come già successo nella stagione appena terminata.

Mentre si andranno a definire le cessioni di Biglia e Keita, con de Vrij in stand by (e intanto giocherà titolare con l'Olanda il 9 giugno, circostanza rassicurante per i potenziali acquirenti ancora tormentati dai dubbi sulle sue condizioni fisiche), è caldissimo l'asse di mercato con l'Atalanta. In settimana previsto l'incontro tra Tare e Sartori, ds dei bergamaschi, per parlare di Berisha, che il club di Percassi vuole riscattare ma non al prezzo stabilito (5 milioni), e anche dei nerazzurri che piacciono alla Lazio, dal "Papu" Gomez (ma è favorita la Roma) al centravanti Petagna.

Nei discorsi entrerà il giovane Germoni, terzino molto stimato da Gasperini. L'impressione è che dall'Atalanta almeno un giocatore arriverà, non a caso lo stesso Inzaghi aspetta con curiosità l'esito del vertice. Per l'attacco sempre viva la pista Borini, che potrebbe diventare l'Immobile della prossima stagione: una punta da rilanciare dopo annate poco convincenti. Di sicuro al ds Tare piace da sempre, come il costosissimo Gabbiadini: entrambi giocano in Premier. Buona notizia per Inzaghi: Milinkovic non parteciperà all'Europeo Under 21, decisione presa di comune accordo da Lazio e Federazione serba per tutelare il top player dopo una stagione intensa.repubblica.it

Tempo di esecuzione: 0.073834180831909
Controller: Articoli
ID Pagina: 845
Elemento caricato: Articolo #845
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 8e25a8577344d398
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1