Live Radio

'NMM' - La delusione di Rambaudi: "Gli altri programmano e corrono, in Italia ci si piange addosso" (AUDIO)

PAROLA ALL'OPINIONISTA

ROBERTO RAMBAUDI in collegamento a 'NMM': "Speriamo possa essere una giornata di campionato positiva per la Lazio, vedremo dopo Inter-Roma. A proposito di cali di tensione, alle grandi squadre capita poco. Le gare sulla carta più semplici vanno affrontatate come una finale. Se perdi punti in quelle circostanze, poi', è difficile recuperarli. Questo è un campionato in cui la mancanza di continuità la fa da padrone. L'eliminazione di Napoli e Juventus ci dice che il calcio italiano non è a livello dei migliori dal punto di vista del ritmo. Ayax e Tottenham dimostrano che anche con un budget non altissimo si può essere competitivi grazie alle idee ed alla programmazione. Chi si piange addosso non è in grado di lavorare bene, sono scuse. Dell'Ayax mi prenderei subito il suo allenatore, è ideale per progettare". 

Tempo di esecuzione: 1.4944760799408
Controller: Articoli
ID Pagina: 8994
Elemento caricato: Articolo #8994
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 57349b4897769756
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1