Live Radio

Inzaghi: "Giocata una grande gara, il futuro? Non è così scontato..." (AUDIO)

DICHIARAZIONI

 

Inzaghi commenta la vittoria con l'Atalanta: “Un’emozione continua. Futuro? Le cose non sono così scontate come dicono”

"E' stata una bellissima serata nel nostro stadio, con il nsotro pubblico. Un'emozione continua. E' stata una partita intensa, non ci sono state grandi occasioni nel primo tempo. Nel secondo siamo andati meglio, abbiamo sfruttato un calcio piazzato come in campionato. Ma stavolta abbiamo indirizzato gli episodi dalla parte nostra. Abbiamo lavorato tanto, sono contento per i ragazzi. In questi anni è stato un crescendo di emozione".

Come hai gestito Milinkovic in questi giorni?

Milinkovic al rientro da Cagliari non mi è piaciuto, sentiva dolore. Posso fargli i complimenti per come si è curato, perché voleva esserci a ogni costo. Ieri stava benino, oggi benissimo. Sapevo ci avrebbe aiutato in corsa. Ssarebbe stato il primo o il secondo cambio. Ho sacrificato bastos perché non vcolevo rischiare davanti a un Atalanta che riparte.

Perché Marusic? Poi la partita di radu

Marusic - Romulo è un ballottaggio che ho portato fino a questa mattina. Radu aveva un problema alla caviglia, a Cagliari è andato meglio. Sapevo che se l'avessi chiamato in causa avrebbe fatto una grande partita. Alla fine nel ballottaggio con Bastos ha vinto quest'ultimo, bravissimo contro il Milan in Coppa Italia. Ma chi è entrato ha fatto benissimo.

Può essere uno slancio per ravvivare il tuo rapporto con la Lazio?

Sono in questa famiglia dal '99. Sto benissimo qui, so di essere apprezzato. facendo l'allenatore, possono esserci momenti meno belli. Forse pensavo di essere preservato essendo qui da vent'anni. Ma è anche giusto che ci siano critiche. So chi fa quelle gratuite e chi quelle costruttive. E' la mia quarta finale da allenatore, quelle con la Primavera non le dimentico perché ci sono le Coppe in bacheca a Formello. Sono contento. Devono godersela anche i ragazzi. Anche loro parecchio criticati, a volte anche troppo. Siamo sempre arrivati a maggio a competere per gli obiettivi, con rivali molto forti. Ora devono godersela. Sapevamo che potevamo battere una grande squadra come l'Atalanta. C'era l'espulsione di MAsiello su Correa. Ci sono gli episodi, come sono stati nella gara di campionato. Sono contento per la squadra e i tifosi, quando ci incitano dall'inizio fanno la differenza.

Futuro? Tare ha detto che rimani

Le critiche mi caricano. Avrei qua una lista di nomi da citare. So che quelle sono critiche gratuite. Le ho accettate, mi sono caricato. Mi è dispiaciuto che in alcune partite abbiamo chiuso in 10 o in 9 e si è creato qualcosa che non c'è. Ora è una bellissima serata e ce la godiamo. Ho un ottimo rapporto con tutti, con Peruzzi, con Tare. Parleremo, le cose non sono così scontate come si dicono.

Tempo di esecuzione: 0.080986022949219
Controller: Articoli
ID Pagina: 9343
Elemento caricato: Articolo #9343
Moduli: ORM, Mobile, Db, Router, Meta, CookieLaw, DefaultView
Template: articoli
Loading ID: 6b29705e8959756f
View: DefaultView
Numero di query eseguite: 25
Numero di query preparate: 0
Lista tabelle interrogate:
/var/www/radiosei.it/public_html/func.php:124:
array (size=8)
  'articoli' => int 1
  'main_settings' => int 2
  'pagine' => int 2
  'spazi_pubblicitari' => int 5
  'pubblicita' => int 5
  'pubblicita_impressions' => int 4
  'categorie' => int 1
  'podcast' => int 1